mostre forli

atrium forli | progetto atrium | settimana del buon vivere | forli citta d arte | forli mostra novecento | mostre d arte a forli | novecento mostra forli | mostre forli | prenotazione alberghi forli | alberghi forli | eventi forli | fiere forli | soggiorno romagna | offerte alberghi forli | offerte alberghi romagna | guide turistiche forli | entroterra romagnolo | itinerari romagna | offerta turismo forli | soggiorno forli | soggiorno castrocaro | vacanze romagna | musei forli | musei romagna | turismo forli | musei san domenico | modigliana soggiorno | proposte casa artusi | percorsi forli | percorsi romagna | vendita romagna visit card | rivenditore romagna visit card | terme in romagna |

mostre forli - mostre forli-

mostre forli

Forlì & Co. // mostre forli

mostre forliForlì & Co. - mostre forli

atrium forli

progetto atrium

settimana del buon vivere

forli citta d arte

forli mostra novecento

mostre d arte a forli

novecento mostra forli

mostre forli

prenotazione alberghi forli

alberghi forli

eventi forli

fiere forli

soggiorno romagna

offerte alberghi forli

offerte alberghi romagna

guide turistiche forli

entroterra romagnolo

itinerari romagna

offerta turismo forli

soggiorno forli

soggiorno castrocaro

vacanze romagna

musei forli

musei romagna

turismo forli

musei san domenico

modigliana soggiorno

proposte casa artusi

percorsi forli

percorsi romagna

vendita romagna visit card

rivenditore romagna visit card

terme in romagna

Forlì & Co. // mostre forli


Info: info@ramanet.com

© Forlì & Co. - All rights reserved. - mostre forli -

Prenota la tua visita guidata in Romagna!


Casa Artusi
Desideri ricevere aggiornamenti sulle nostre offerte e le nostre iniziative?
Iscriviti alla nostra NEWSLETTER!
Unione Città d'Arte Emilia Romagna
L'Abbazia di San Benedetto in Alpe riapre al pubblico
Il 16 luglio riapre al pubblico l’Abbazia di San Benedetto in Alpe, una delle più antiche abbazie benedettine dell’Emilia-Romagna, con una visita guidata a cura di Romagna FullTime. Dalle 11 Annalisa Balducci, curatrice del programma di valorizzazione dell'abbazia, e Lorenzo Mariani, creatore del video con la ricostruzione virtuale dell'abbazia, vi daranno il benvenuto illustrandovi il nuovo allestimento, il video, che verrà proiettato nella cripta, e gli itinerari possibili. Saranno inoltre presenti pannelli informativi che vi aiuteranno ad imparare la storia dell'Abbazia di San Benedetto in Alpe. Alle 11:45 inizierà la visita guidata a cura di Romagna FullTime e della guida Laura della Godenza (Confguide Forlì-Cesena).

San Benedetto in Alpe è un suggestivo paese immerso nella natura incontaminata nel cuore della Romagna-Toscana che dista 45 kilometri da Forlì e 64 da Firenze. Deve il suo nome proprio alla secolare abbazia benedettina, che è una delle più antiche dell’Appennino, infatti si ha notizia di un gruppo di eremiti che viveva qui già dal X°.
L’Abbazia di San Benedetto in Alpe è situata all’interno Parco delle Foreste Casentinesi, recentemente diventato patrimonio UNESCO. Il fascino dei suoi paesaggi colpì e ispirò Dante Alighieri, che sostò proprio nell’abbazia nel suo viaggio verso Forlì nel 1302. Ad esempio, l’autore ha paragonato, nel canto XVI dell'Inferno, il fragore della Cascata dell’Acquacheta al rumore prodotto dal fiume infernale Flegetonte che separa il settimo dall'ottavo cerchio. Grazie a Dante, l'Acquacheta ha conquistato imperitura fama letteraria. Inoltre a Portico di Romagna, poco distante da San Benedetto in Alpe, si può ammirare il palazzo di famiglia di Beatrice, l’amata di Dante, che è nata proprio qui.
Il complesso abbaziale, come in tanti altri antichi edifici, mostra componenti che risalgono a epoche diverse, dal Medioevo ai primi decenni del XVIII secolo.

Ad oggi, l’Abbazia di San Benedetto in Alpe è conosciuta e studiata da storici e letterati, ma è ancora poco nota tra il grande pubblico. Con il nostro lavoro speriamo di riuscire a riportare l’attenzione sull’Abbazia.
Visita guidata al quartiere razionalista di Forlì
Mercoledì 5 luglio si terrà una visita guidata condotta da Laura Della Godenza, guida professionista aderente a Confguide Forlì-Cesena, al quartiere Razionalista di Forlì, alla riscoperta della storia recente attraverso le architetture di viale della Libertà, di piazzale della Vittoria e la storia del volo narrata dai mosaici realizzati da Angelo Canevari nell’atrio di accesso dell’ex Collegio Aeronautico. 
L’Assessora alla Cultura del Comune di Forlì Elisa Giovannetti ed Annalisa Balducci di Romagna FullTime hanno presentato l’iniziativa finalizzata a creare una “promozione diffusa” di Forlì città del ‘900 ed una conoscenza del patrimonio culturale Atrium, suggerita dalla Direttrice della Rotta Culturale Europea “Atrium”, Claudia Castellucci, iniziativa rivolta a ristoratori, albergatori ed operatori commerciali del centro storico forlivese.
Romagna Fulltime e Confcommercio Forlì, sponsor dell’iniziativa, hanno quindi invitato, grazie anche alla collaborazione di Forlì nel Cuore, gli imprenditori delle attività più a diretto contatto con i visitatori / turisti a partecipare ad una visita guidata sul ‘900 forlivese, con particolare riferimento ad Atrium e alla zona che da Piazzale della Vittoria arriva alla Stazione, così da “consegnare” ai partecipanti maggiori strumenti per comunicare, ai fruitori della Città, Forlì e questo suo tematismo.
La visita si propone di dare uno spaccato di quel periodo storico e delle sue evoluzioni, attraverso l’architettura, analizzare gli strumenti utilizzati per la propaganda e, grazie alla disponibilità dell’Istituto scolastico “Palmezzano”, condurre gli intervenuti in un viaggio sugli sviluppi tecnologici della prima metà del ‘900 attraverso i mosaici in esso contenuti e, all’interno dell’ex GIL, ove è presente la mostra Colonie d’Oltremare, una visone delle colonie italiane del ventennio.


A cura di Romagna Full Time - guida Laura Della Godenza.
Appuntamento nel piazzale della stazione ferroviaria, angolo Via Colombo / V.le della Libertà.
Adulti euro 8, bambini gratuito fino ai 10 anni.
Prenotazione consigliata via sms al n.347.1198073 oppure a Romagna Full Time turismo@romagnafulltime.it
Turismo spirituale a San Benedetto in Alpe
Romagna FullTime sta lavorando alla realizzazione una serie di itinerari spirituali e culturali incentrati sulla figura di San Benedetto. Infatti, l'Abbazia di San Benedetto in Alpe, frazione di Portico e San Benedetto in provincia di Forlì-Cesena, è la protagonista dei percorsi. "San Benedetto non ha solo da offrire la bellezza del proprio paesaggio. Vale la pena scoprire il piccolo nucleo superiore del paese, Poggio, che nasconde i resti di una delle più antiche Abbazie benedettine." 

Distante 45 kilometri da Forlì e 64 da Firenze, sul versante nord orientale dell'Appennino tosco-romagnolo, San Benedetto in Alpe è l'ultimo paese della Romagna prima del passo del Muraglione. Il paese, che deve il suo nome alla secolare abbazia benedettina, è diviso in due parti: Mulino e Poggio. L'abbazia è una delle più antiche dell’Appennino, infatti si ha notizia di un gruppo di eremiti che viveva qui già dal X°. Inoltre, nel viaggio di trasferimento dalla Badia di San Gaudenzio a Forlì, Dante sostò proprio presso questa abbazia. 
A breve saranno disponibili il sito dedicato all'Abbazia e i nuovi itinerari spirituali e culturali legati all'Abbazia.


Nuova mostra sul Cinquecento al San Domenico nel 2018
Con un'affluenza di circa 90.400 visitatori è terminata la mostra Art Déco - Gli anni ruggenti in Italia, che si è tenuta nei Musei San Domenico di Forlì dall'11 febbraio al 17 giugno 2017. 
Il 21 giugno, pochi giorni dopo la fine della mostra, la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e il responsabile delle mostre Gianfranco Brunelli hanno rivelato il tema della prossima esposizione che si terrà al San Domenico nel 2018: sarà incentrata sul Cinquecento, inteso come l’età che ha gettato le basi della modernità in Italia. Partirà indicativamente dal "Sacco di Roma" da parte dei lanzichenecchi, fino ad arrivare all'anno della morte di Caravaggio (1610) e al secolo di Michelangelo Merisi.
La Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì potrà attingere agli artisti locali per la mostra del 2018, dato che Forlì è la terra natale di artisti come Francesco Menzocchi, Livio Agresti e Gianfrancesco Modigliani. Saranno inoltre esposte opere dei più grandi artisti italiani fra cui Michelangelo, Caravaggio, Tintoretto, Veronese, Carracci, Vasari, Parmigianino e Guido Reni. Tuttavia, il titolo esatto della mostra e la data in cui aprirà al pubblico non sono ancora noti.
Emilia Romagna Turismo Confcommercio Forlì Provincia di Forlì Cesena Comune di Forlì Provincia di Forlì-Cesena Camera di Commercio FC Fondazione Cassa di Risparmio Forlì
Romagna Fulltime Soc.Coop.Consortile - P.le Vittoria 23 - 47121 Forlì - Tel.0543 378075 - Fax 0543/378036 - E-mail: info@romagnafulltime.it
P.Iva/ C.F. e n. R.I. Forlì-Cesena 03743870408 - A.Coop.M.P. n. A193705
- credits -
Privacy Policy